Batuffoli di cotone

cotone

Dopo quella discussione si sentì rinfrancato, sicuro di sé. Avrebbe dominato il mondo con la forza di un sospiro. Il pensiero e lo spirito sono la vera forza, la reale esistenza. Quella sera fu, però, assalito da grande timore.
Tutte le sue certezze si erano eclissate all’ombra dell’evidenza della sua condizione: egli, infatti, non era puro pensiero o semplice spirito, bensì materia in equilibrio.

Come batuffoli di cotone impregnati del tempo versato dentro al centro, dentro a noi e versare lacrime di trucco o sangue per farne costrutto.