Come lavare bene frutta e verdura

Ricordatevi che, persino in agricoltura integrata, non bio, frutta e verdura potrebbero essere trattate con prodotti chimici pensati per resistere a piogge di almeno 20 minuti. Quindi se le passate sotto il rubinetto per un paio di secondi, è come non averle lavate! Riempite d’acqua un’insalatiera capiente, aggiungete un poco di aceto di vino bianco, prendete una spazzolina e passatela sulla buccia. Ancora meglio: lasciatele a bagno almeno 15 minuti prima di strofinarle.

Vi sembrerà banale ricordare queste semplici azioni preliminari alla preparazione del cibo, ma per noi diabetici la massima igiene in cucina consente di evitare, laddove possibile, reazioni indesiderate lungo il processo digestivo del cibo.