Archivi tag: verdura

Come lavare bene frutta e verdura

Ricordatevi che, persino in agricoltura integrata, non bio, frutta e verdura potrebbero essere trattate con prodotti chimici pensati per resistere a piogge di almeno 20 minuti. Quindi se le passate sotto il rubinetto per un paio di secondi, è come non averle lavate! Riempite d’acqua un’insalatiera capiente, aggiungete un poco di aceto di vino bianco, prendete una spazzolina e passatela sulla buccia. Ancora meglio: lasciatele a bagno almeno 15 minuti prima di strofinarle.

Vi sembrerà banale ricordare queste semplici azioni preliminari alla preparazione del cibo, ma per noi diabetici la massima igiene in cucina consente di evitare, laddove possibile, reazioni indesiderate lungo il processo digestivo del cibo.

A tavola frutta e verdura fanno bene e non solo ai diabetici: a tutti!

Frutta e verdura ci fanno bene, vuoi saperne di più? Vieni a scoprirlo con noi al Centro Commerciale Pianeta di via Larga a Bologna dove saremo assieme all’Associazione Giovani Diabetici di Bologna sabato 12 novembre 2016 per celebrare la Giornata Mondiale del Diabete e vi daremo tante interessanti informazioni per vivere meglio la vita in salute con il diabete assieme ai nostri medici e personale sanitario. Vi aspettiamo!

unnamed

I colori in tavola fanno bene al diabete

Agosto frutta e verdura mia ti conosco e gusto!

Noi diabetici sappiamo riconoscere le cose buone e scegliere i prodotti migliore per una dieta equilibrata e la conservazione, mantenimento del buon compenso glicemico. Agosto: il cuore dell’estate offre tanta frutta e ortaggi da mettere in tavola, eccone qualche buon esempio.

ravanelli

Ravanelli – Croccanti e dal sapore piccante, i rossi Ravanelli aggiungono quel gusto in più ad insalate e piatti freddi. Fantastici da bere, in un cocktail analcolico insieme a pomodori e lattuga, i ravanelli contengono un buon livello di Vitamina C.

Dalle proprietà calmanti era usato dagli antichi romani come rimedio per l’insonnia. Ideale da coltivare negli orti domestici, questo ortaggio ha inoltre proprietà diuretiche e depurative ed è un ottimo alleato per la nostra pelle, se frullati e stesi come maschera sul nostro viso, i ravanelli, ci aiutano infatti ad eliminare le fastidiose macchie che possono formarsi dopo la tintarella estiva.

bucce_anguria_sotto_sale

Cocomero – Fresca e dissetante, l’Anguria è la regina del nostro cesto di frutta del mese di Agosto. Sotto forma di sorbetto ma anche semplicemente tagliata a fette, l’anguria (o cocomero) è ottima per concludere una leggera cenetta estiva.

Questo frutto, dalla polpa rossa e carnosa arricchita da semini neri o bianchi, contiene per il per il 90% acqua, con pochissime calorie è dunque consigliata nelle diete ipocaloriche, ovviamente senza esagerare. Paragonabile ad un elisir di lunga vita, per le sue proprietà antiossidanti, l’anguria è veramente uno dei piaceri di questa calda e colorata estate.

more

More – Da Agosto ad inizio Settembre, le More così dolci e succose ci fanno leccare letteralmente i baffi.  Ricchissime di antiossidanti, di vitamina C, sono un’ottima prevenzione contro i tumori.

Dall’elevato contenuto di fibre, grazie alla elevata quantità di semini, le more hanno anche proprietà depurative, diuretiche, antireumatiche e ci aiutano a combattere le malattie cardiovascolari mantenendo pulite ed elastiche le arterie, poiché contribuiscono ad eliminare il colesterolo “cattivo” dal sangue. La raccolta di more selvatiche, per buonissime marmellate fatte in case, potrebbe essere una buona scusa per armarsi di secchiello, e prepararsi ad una bella escursione campagnola.